RSS

La Resistenza non sapete neanche dove sta di casa.

Nero Filed Under: Etichette: , ,
La resistenza SPARAVA, non urlava cazzate da un palco. Piantatela di prendervi per il culo.

Ogni volta che sento i "Mancini" di oggi parlare di Resistenza ho un conato di vomito, quest'accozzaglia di CattoComunisti perbenisti e pacifisti hanno passato gli ultimi quarant'anni a sparare cazzate sulla "Disobbedienza civile", sui "Sit In" e sul pacifismo, rimendiando manganellate e calci nel culo.

Negli ultimi Quarant'anni siamo passati dal "Non si parla del Fascismo" ai "Saluti Romani in piazza", alle "Ronde nere", al "Fascismo non è un male assoluto" alle rievocazioni nostalgiche della Marcia su Roma.

Anche un Babbuino con un legnetto in mano sarebbe in grado di unire i puntini sul grafico e farsi un'idea di dove stiamo andando a parare.

edit post
Reazioni: 

0 Responses to "La Resistenza non sapete neanche dove sta di casa."